26 nov 2010

Riflessioni sparse sulla pirateria.


Senza vanto e senza vergogna, posso affermare pubblicamente di aver fatto un uso abbastnza largo della pirateria nel corso della mia carriera informatica.

Ho avuto spesso accese discussioni sull'argomento, ritenuto a tutti gli effetti illegale, e spesso regolamentato con cavilli degni della peggiore giurisprudenza italiana.

Ma non è di legge che voglio parlarvi, non mi paice annoiare la gente che mi legge.

Voglio scrivere un po di apputni sparsi sul fenomeno pirateria suddivindendolo in categorie in modo da poter avere un riscontro con voi tutti.

Videogiochi
Per quanto riguarda i videogiochi, ritengo che la pirateria abbia giocato un ruolo abbastanza importante nello sviluppo dei giochi stessi e sopratutto abbia contribuito in maniera vistosa alla diffusione e alla vendita di supporti hardware.
Se andiamo a ritroso possiamo vedere come quasi sempre le piattaforme che dispomevano di giochi copiabili, avevano piu successo delle altre, a partire dal commodore 64, passando poi per amiga, pc , playstation e dispositivi appositamente creati per consolle.(riassunto breve)
Era evidente che a un costo contenuto (spesso vicino allo zero) moltissime persone erano attratte dai videogiochi.
Ancora oggi la pirateria esiste e se posso permettermi una piccola provocazione gratuita la sua bontà distribuzione supera di gran lunga ogni altra offerta attuale.
Ormai è possibile scaricare da casa e a costo zero giochi in anticipo rispetto alla data ufficiale.
Senza fila, senza prenotazione, magari giusto pagando l 'abbonamento del file hoster di turno (megaupload, rapidshare etc..)
Sto forse cantando un inno alla pirateria dei videogiochi?No, non di certo come ho scritto prima non sono uno che si vanta della priateria, ma perchè non si parlà piu di DLC?
Perche le software house fanno di tutto epr ostacolare il delivery digitale dei loro giochi a prezzo onesto?
E' un loop?Un cane che si morde la coda?Ci dicono che i costi sono alti per colpa della pirateria ma la pirateria dei giochi è poi la causa dei costi alti oaddirittura della mediocrità dei giochi stessi.
Non vi apre che sia un po troppo comodo?Non vi pare che quando in edicola troviamo qualche gioco a costi accettabili siamo tentati dal comprarlo?
O devo forse citare gamestop 16games e altre catene che hanno fatto dell usato e del low budget un business miliardario (e ci speculano pure parecchio ...)
Niente di tutto questo... la colpa è solo di noi maledetti pirati di videogiochi...
Sarà sincerò, prendano per i fondelli qualcun altro... senza pirateria dei videogiochi altro che kinect saremmo ancora fermi all'Atari VCS.Personalmente, giusto per concludere con una mia considerazione personale, tendo ad acquistare pochi originali e credeteci o no, spesso lo faccio dopo aver provato il gioco pirata.Se il gioco merita lo acquisto eventualmente anche in versione limitata o de luxe.Raramente acquisto original ia scatola o recensione chiusa.

Sofware e sistemi operativi.
Se sono stato piuttosto indulgente e benevolo nei confronti della pirateria sui videogiochi sappiate che approfitto pubblicamente di queto blog per RINGRAZIARE i pirati informatici che in questi anni si sono occupati di crackkare e rendere disponibili a TUTTI strumenti informatici i cui costi sarebbero stati possibili solo per uffici o ricchi privati.

Se oggi ho un lavoro è grazie alla pirateria dei software, che mi ha permesso di studiare e conoscere sistemi operativi di ogni tipo e software costosissimi di ogni tipo, come dreamwevber, photoshop, il pacchetto office, flash, autocad etc etc etc.

Come avrei mai potuto apprendere tutto questo se avessi dovuto acquistare 5mial euro di photoshop?
E vi prego non parlatemi di sconti per studenti o di software open source perchè poi trovare lavoro come esperto di gimp la vedo davvero dura.

Ok chiusa parentesi personale.. scendiamo sul pratico...
Quanti computer ci sono a casa vostra?
Quanti di questi computer a casa vostra hanno uan regolare licenza esclusi i portatili?
Quanti di voi che stanno leggendo adesso possono dire di avere un omputer integro sano e a prova di guardi di finanza?(sarei curioso sopratutto di vedere quante copie illegali di windows girano nelle loro caserme... ma mi fermo qui altrimenti il discorso prende una brutta peiga)
Quanto sarebbe potente un computer di oggi senza la pirateria dei software?
Esisterebbe facebook se esistessero solo sofware originali?
Vostra mamma non vi ha mai chiesto di scaricare un film o una musica da vedere/ascoltare poi in salotto....Immagino che la vostra risposta sia stata "hei mamma.. ma è illegale io sono una persona onesta queste cose non le faccio..."
Chiudo la parentesi con una citazione del neo presidente microsft, recentemente succeduto a zio bill...
"se proprio dovete copiare dei prodotti, mi raccomando, copiate prodotti microsoft"
Microsoft oggi è una delle più blasoante e potenti industrie al mondo.
Fate i vostri dovuti conti.

Musica e film
Purtroppo su questo argomentoi non sono molto ferrato e proprio su questo mi piacerebbe poter scambiare con voi lettori opinioni e pareri.SEcondo alcuni la pirateria ha ucciso il cinema e la musica, secondo altri è l'unica ragione per cui ancora entrambi sopravvivono.
Non sono un grande cultore di musica e film, ritengo di avere giusto le basi e poco più.
Inutile dirvi che piuttosto ceh andare al cinema a litigare con i bimbominkia che fanno le foto col cellualre al film (realmente successo) preferisco godermi il mio maxi schermo con streaming.
Inutile dirvi che ho scaricato album musicalio che qu ia messina,. città in cui vivo non saprei nemmeno dove andare a cercare o per cui sono stato preso peri ondelli circa la loro reale esistenza (autocensura non vi dico il nomne del negoziante)
Eppure anche in questi 2 settorila pirateria + il male del secolo secondo altre opinioni... i film fanno schifo perchè c'è la pirateria, la musica fa schifo perche non si guadagna piu abbastanza etc etc...
Volete a questo punto ceh vi parli della SIAE?Volete parlare del fallimento di verbatim italia successivo alla tassa sui diritti di pirateria ? O è meglio paralre dell ipod l 'oggetto piu venduto del secolo che ormai anche mia nonna riconosce?
Che poi ormai non ti chiedono più un lettore mp3 ti chiedono voglio l ipod della samsung....

Ok ok ok ho da lavorare un pochino adesso.... la mia pausa è finita attendo insulti e imprecazioni varie da voi lettori

Ciaooooooooooooooooooooo e buoan domenica

Sti cazzi.... ancora manco mezzogiorno si è fatto... mattinata lunga e uggiosa...

Stavolta vi saluto sul serio...

Forse..
o forse no?

Ciao.

4 commenti:

SCIUSCIA ha detto...

Io cito solo una mia piccola esperienza con NFS:Undergorund 2.

Mio fratello se lo perse originale, e non gli girava. Dovetti scaricargli l'eseguibile crackato per far partire il gioco ORIGINALE senza il CD.

Honoo5 ha detto...

La Demo pirateria è una pratica che ritengo giustissima. Illegale ma giusta.

Black75 ha detto...

Mi soffermerei su quesiti del tipo:

- La pirateria ha ucciso la musica o l'hanno fatta fuori i prezzi assurdi del medium che di fatto ha scatenato la pirateria?

- E' giusto al giorno d'oggi, dove in campo sia informatico (giochi e software), che musicale (ovviamente cd) ci si debba muovere al buio rischiando di prendere immani cantonate? Forse qualcuno non se n'è mica accorto, ma parliamoci chiaro, esistiamo anche noi milleuristi che abbiamo il diritto di poter acquistare senza buttare via soldi inutilmente. Non siamo quelli che se comprano un cd che poi fa schifo "fa nulla, domani ne prendo un altro!".

Personalmente, limitando il discorso alla musica, prima di acquistare tento di "ascoltare" qualcosa e non mi bastano di certo i samples da 15 secondi che ti fanno ascoltare i passaggi migliori di un pezzo che poi per intero non sa di nulla. Quando la roba è buona e mi piace corro ad acquistarla, perchè mi piace avere gli originali con booklet e tutto. Possiedo circa 150 cd e ne continuerò a comprare: quando sarà possibile. Ma prima VOGLIO sentire per bene.

Sara ha detto...

Dove abito credo che non ci sia più nemmeno un negozio di dischi, va beh, cd. Ricordo che nei primi anni '90 c'erano almeno 4 negozi di dischi, ma non credo che sia colpa della pirateria quanto dei costi esorbitanti dei cd.
Invece di negozi videoludici ne ho contati 2: prima di "incontrare" Blake ed Emix non li avevo mai notati...

Random Posts Plugin for WordPress, Blogger...