06 ott 2011

Il Genio dell'età moderna

Nella speranza che l'idea sopravviva all'Uomo, salutiamo un vero e proprio Genio dell'età moderna:




immagine da www.apple.com/it/

5 commenti:

diobrando74 ha detto...

La stagione degli epitaffi è iniziata presto, quest'anno.

Detesto Apple e ciò che rappresenta, ma devo ammettere che lui era uno di quelli che ci vedono lungo.

R.I.P.

Black75 ha detto...

Ma sai che ho la forte curiosità di leggerne la biografia??? Mi hanno detto che ce n'è una non ufficiale (non postuma) abbastanza meritevole: non appena rientra il mio collega (applemaniaco) mi faccio dire con precisione di cosa si tratta. ;)

SCIUSCIA ha detto...

http://satirasciusciesca.blogspot.com/2011/10/steve-jobs-si-e-tolto-il-medico-di.html

Sara ha detto...

No so cosa dirti, cioè mi ha infastidito la voglia di farlo "santo subito". Forse viviamo in un mondo così arido che abbiamo sempre più spesso l'esigenza di mitizzare qualcuno.

Black75 ha detto...

beh, non penso che lui avrebbe voluto che la sua immagine fosse accostata a quella di un santo.... anzi!
c'è da dire che in linea generale hai pure ragione, ma non si può non riconoscere che sia stato uno che ha lasciato il segno, una traccia tangibile del suo passaggio.
ovviamente anche l'inventore del peace maker... deceduto anche lui di recente.
ma non si poteva non spendere una parola su colui che è riuscito a far pagare la gente persino per la musica pirata!
volendo lasciare da parte il discorso mouse e qualsiasi innovazione tecnologica abbia imposto alla quotidianità di una buona fetta della popolazione mondiale, quello che ho ammirato in Jobs è stata la capacità di intuizione e la genialità delle sue idee.

Random Posts Plugin for WordPress, Blogger...