16 mar 2011

Lo Scandalo della Farnesina nel Terremoto in Giappone

- Senza parole -

6 commenti:

D. ha detto...

anche l'ambasciata italiana in libia ne ha detto delle belle agli italiani che chiamavano per un eventuale rientro... "Ma voi ce l'avete il biglietto aereo ?"

Driller ha detto...

Italiani bella gente, no?
Che merda!

Black75 ha detto...

ah, e forse non sapete che Alitalia, in un patriottico impeto, umanitario persino... ha avuto l'idea di agevolare il rientro dei connazionali ancora bloccati lì ritoccando sensibilmente il prezzo dei biglietti dei voli Japan-Bananalandia!!!! Signori in piedi gentilmente, in segno di rispetto nei confronti dell'impegno della compagnìa aerea di bandiera: oggi il volo di ritorno dal Giappone costa "solo" 3.000 Euro.
No, non ho inserito uno zero in più, avete proprio letto bene!
Applausi!!!!

D. ha detto...

io ho letto stamattina che la prima proposta alitalia era 9000 euri poi sarebbero scesa ad 800

Black75 ha detto...

Bbeh... immagina chissà quante volte hanno cambiato la tariffa...
Ho scritto 3.000 perchè proprio verso la fine della mattinata del 16 era l'importo richiesto in quel momento da Alitalia; il mio amico e collega (autore della ripresa video e della telefonata) stava infatti tentando di aiutare gli ultimi 2 ragazzi del gruppo con il quale si era recato in Giappone a rientrare in patria (non so se poi ci siano riusciti o se sono attualmente lì) e la tariffa comunicatagli era quella.
Ovviamente, pena il linciaggio in blocco, hanno dovuto abbassare di molto il prezzo a causa delle rimostranze della gente. Ciò non toglie che Alitalia abbia tentato di comportarsi alla stessa stregua degli sciacalli che si avventano sulle proprie prede.
Allo schifo non c'è mai fine!

Driller ha detto...

In effetti io ho sentito che stavano a 10mila a testa...
Cmq tutto questo per festeggiare i 150 anni dell'unità d'Italia... mah...
Fiero di essere Sardo!

Random Posts Plugin for WordPress, Blogger...